Ferragosto: le spiagge di Scicli si sono svegliate “libere”

La comandante della Polizia municipale Mariarosa Portelli "Complimenti ai giovani per il grande senso civico mostrato"

-Pubblicità-

SCICLI – Dopo San Lorenzo pure Ferragosto mostra spiagge “libere” da tendopoli e rifiuti vari. Anche stanotte non c’è stato bivacco sulle spiagge di Scicli. L’ordinanza sindacale, che vietava l’accesso in spiaggia dalle 21 alle 6, per evitare assembramenti, ha prodotto un doppio risultato. Oltre ad evitare ‘pericolosi’ affollamenti, è stato evitato il bivacco sull’arenile. Niente gente, niente tendopoli, niente fuochi e rifiuti in spiaggia. (Qualche trasgressione all’ordinanza c’è stata, soprattutto nelle spiagge meno frequentate).

Foto spiaggia di Sampieri scattata alle ore 8 di stamattina

Gli agenti di Polizia locale hanno svolto una delicata attività di prevenzione lungo tutta la costa sciclitana, invitando chi era in spiaggia a liberarla. Stanotte hanno operato quattro pattuglie; gli agenti hanno effettuato anche un servizio appiedato anche direttamente in spiaggia, percorrendo più volte tutti i 18 chilometri di spiaggia.

Erano muniti, oltre di ‘termo camera’ per rilevare la temperatura, anche di mascherine da dare a chi ne era sfornito. Dal Comando di via Mazzini fanno sapere che non è stato necessario elevare nessun verbale.

Foto spiaggia Sampieri scattata alle ore 11 di stamattina

Complimenti soprattutto ai giovani -dichiara a SVN il comandante della Polizia Locale Mariarosa Portelli- per il grande senso civico mostrato in queste notti in cui si fa festa“. Anche stasera i controlli di prevenzione degli agenti di Polizia locale saranno svolti fino a notte inoltrata.