Scicli: a palazzo Spadaro la prima laurea a distanza

A conseguirla la sciclitana Miriam Scifo

-Pubblicità-

SCICLI – E’ stata la sciclitana Miriam Scifo la prima a laurearsi in via telematica da palazzo Spadaro.

Subito apprezzata l’opportunità concessa dall’amministrazione comunale ai laureandi di Scicli a cui viene dato modo di vivere in una affascinante location, quale l’edificio nobiliare di via Penna, e tra l’affetto dei partenti e degli amici più stretti, le emozioni del giorno della laurea.

Infatti, solamente pochi giorni fa, la firma della delibera di Giunta che concede, su idea della Lega Scicli, l’utilizzo gratuito della sala Falcone-Borsellino, per la discussione a distanza della tesi di laurea e relativa proclamazione.

Miriam Scifo, di 23 anni, ha conseguito la laurea in Economia con una tesi su “L’evoluzione dell’emergenza Covid-19 e i relativi effetti sul tessuto imprenditoriale italiano. Relatore il professore Rosario Faraci.

Per l’occasione presente anche il vicesindaco di Scicli, Caterina Riccotti, che ha formulato gli auguri alla neo dottoressa.