Covid, resta la situazione di criticità a Scicli

I positivi sono diventati 84, di cui 23 bambini, 7 insegnanti e 3 collaboratori scolastici

-Pubblicità-

SCICLI – Contagi da coronavirus, resta la situazione di criticità a Scicli. Ad oggi i positivi complessivi in città sono 84, di cui 23 bambini, 7 insegnanti e 3 collaboratori scolastici. Questi dati confermano la criticità di una scuola, già chiusa da dodici giorni

Il primo responsabile della condizione di salute della popolazione, il sindaco Enzo Giannone, non nasconde la sua preoccupazione per l’andamento dei contagi nel territorio.

Nella foto Enzo Giannone

“Sulla base dei risultati di tutti i tamponi molecolari effettuati negli ultimi due giorni, pervenuti tra ieri sera e stamane –dice il primo cittadino-, risulta un quadro dei contagi che conferma la situazione di criticità in un plesso scolastico, la scuola dell’infanzia di viale dei Fiori dell’Istituto Comprensivo Don Milani. A tutti i soggetti a rischio di questa scuola sono stati effettuati i tamponi molecolari, per cui la situazione può essere considerata definitiva”.

Molti degli altri positivi in città -aggiunge Giannone- sono contatti familiari dei soggetti positivi della scuola. Si tratta di persone già poste in isolamento domiciliare da dodici giorni, per cui non avrebbero dovuto avere contatti con altri soggetti fuori dal nucleo familiare”. 

“Tutti i nuovi positivi e i loro contatti -conclude il primo cittadino- sono stati già tracciati dall’Asp e dal Comando di Polizia Municipale. Nelle altre scuole le attività didattiche in presenza, riprese lunedi, proseguono senza situazioni particolari”.