Calcio: lo Scicli C. R. resta ancora a secco di punti

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA – GIRONE G, 3^ GIORNATA. Gli sciclitani perdono di rigore contro il Gravina

-Pubblicità-

GRAVINA 1

SCICLI C.R. – SANTA LUCIA 0

CALCIO – Torna da Gravina di Catania a mani vuote lo Scicli C.R. – Santa Lucia che rimane fermo a quota zero punti in campionato, dopo tre giornate. In terra etnea la squadra di mister Rosario Cervillera sperava di invertire la marcia negativa e di iniziare la sua corsa verso le posizioni che contano.

Ma così non è stato. I cremisi sono apparsi poco lucidi in fase di costruzione e di attacco. Diverse le occasioni avute per far male agli avversari, senza però concretizzarle. Alla fine al Gravina è bastato un gol su calcio di rigore per aggiudicarsi l’intera posta in palio.

L’approccio alla gara degli ospiti è stato però determinato. Al quarto d’ora di gioco vanno vicino al vantaggio, negatogli solo dalla traversa centrata da Guastellini, dopo un calcio di punizione.

La partita prosegue sul filo dell’equilibrio. E quando il primo tempo sembra ormai destinato a chiudersi a reti inviolate, ecco che l’arbitro fischia un calcio di rigore al Gravina per un presunto fallo commesso dal portiere sciclitano Barbera su Schilirò. Sul dischetto si presenta Leone che non sbaglia. Si va all’intervallo sull’1 a 0.

Inizia la ripresa e lo Scicli prova a ristabilire la parità, prima al 10’ con Sarta che su calcio di punizione di poco non centra la porta e due minuti dopo con Massari, il cui tiro viene prontamente deviato dalla difesa avversaria.

Nei minuti di recupero i cremisi tentano il tutto per tutto: al 47’ sugli sviluppi di un corner Occhipinti di testa va vicino al pareggio. E’ sempre lui a riprovarci al 50’, ma la sua incornata viene bloccata a terra dall’estremo difensore avversario. Per l’arbitro può bastare così e manda le due squadre negli spogliatoi.

Festeggiano i padroni di casa. Situazione opposta per lo Scicli C.R. che riflette sulle ultime prestazioni della squadra. Sono in corso delle valutazioni della dirigenza che potrebbero portare a importanti novità nelle prossime ore.

Si ringrazia per la collaborazione Massimo Ventura e Davide Militello.