Scicli, Carmelo Ferraro torna in libertà

Il 34enne sciclitano, un anno fa a Cava d’Aliga, in viale della Pace con la sua auto aveva travolto e ucciso la giovane Martina Aprile di Scicli

-Pubblicità-

SCICLI – Il 34enne sciclitano, Carmelo Ferraro, è tornato in libertà. Il giovane, difeso dall’avvocato Giovanni Favaccio, un anno fa in luglio, in viale della Pace a Cava d’Aliga, travolse e uccise Martina Aprile, giovane mamma di Scicli. Ferraro ha scontato un anno di domiciliari a fronte di una condanna a quattro anni e mezzo di reclusione.