Scicli, un morto per Covid. Alunno positivo al ‘drive in’, decisa sanificazione di una scuola

Ad oggi sono 78 le persone positive al coronavirus, come comunicato dall’Asp 7 di Ragusa

-Pubblicità-

SCICLI – Un’altra persona di Scicli è morta per Covid. E’ lo stesso sindaco Enzo Giannone a dare la brutta notizia.

“Purtroppo poco fa –ha detto il primo cittadino– ci è stato comunicato dall’Asp 7 che un altro nostro concittadino è stato portato via dal virus. Si tratta di una persona anziana. A lui va il nostro affettuoso ricordo e ai suoi familiari le condoglianze di tutta la comunità sciclitana”.

 

Stamattina presso il centro di protezione civile di contrada Zagarone è ripreso lo screening preventivo Covid-19.

E’ stato riscontrato, da parte del Direttore del Distretto Sanitario, dott. Claudio Caruso, un alunno positivo al Covid–19, facente parte della scuola media del plesso “B. Cataudella” dell’Istituto Comprensivo “E. Vittorini”.

Il Sindaco, in quanto autorità sanitaria, ha disposto, in collaborazione con l’Ing. Andrea Pisani, responsabile della Protezione civile, che lunedì prossimo venga effettuata la sanificazione del secondo piano dell’edificio scolastico, nonché la chiusura di tutto il piano secondo e delle relative classi.

Non appena riscontrato il caso positivo sono stati avvisati e convocati presso il centro della Protezione civile di Scicli, alla presenza del Sindaco, del Direttore del Distretto Sanitario dott. Claudio Caruso e della Dirigente Scolastica Dott.ssa Marisa Cannata, tutti i soggetti che avevano avuto contatti con il caso e sono stati effettuati tamponi a tutti questi soggetti, riconducibili ad una sola classe della scuola media.

In tal modo si è già definito il tracciamento e si è attivato il protocollo previsto per le scuole. Sempre lunedì, su valutazione e indicazione dell’Asp 7, il dirigente scolastico, cui compete per norma, assumerà i successivi provvedimenti di eventuale ulteriore sospensione delle attività didattiche per la classe interessata.