Scicli: con la jeep in spiaggia contro il bivacco

Carabinieri e Polizia locale hanno controllato stanotte principalmente l’arenile di Sampieri

-Pubblicità-

SCICLI – Nella notte di Ferragosto la stragrande maggioranza delle persone ha rispettato l’ordinanza che vieta di stare sulle spiagge sciclitane, dalle ore 21 alle ore 6. I trasgressori non sono mancati anche quest’anno.

È stata la spiaggia di Sampieri la più controllata. In campo Carabinieri della Tenenza di Scicli e della caserma di Donnalucata, insieme alla Polizia locale. In tutto dieci unità per verificare il rispetto del divieto di accesso e permanenza sugli arenili, durante le ore notturne.

Sono state fatte smontare tende e ombrelloni e invitate le persone a lasciare la spiaggia. Molte le comitive, provenienti dal catanese e dal netino, allontanate dall’arenile. Ci sono stati momenti di tensione.

Per i controlli è stata utilizzata anche una jeep, in dotazione alla Protezione civile comunale. Già stamattina, alle prime luci dell’alba, gli operatori ecologici hanno rimosso spazzatura dalla spiaggia per renderla pulita e accogliente.