Certificati anagrafici in tabaccheria, “Passo importante, meno file allo sportello Anagrafe”

Soddisfazione per Scicli al Centro. Lo scorso luglio il movimento civico aveva avanzato la proposta

-Pubblicità-

SCICLI – E’ di ieri l’annuncio della convenzione, stipulata tra l’amministrazione comunale e la FIT (Federazione Italiana Tabaccai), che dà la possibilità ai cittadini di richiedere i certificati anagrafici anche nelle tabaccherie, al costo di due euro.

La proposta era stata suggerita in piena estate, precisamente a luglio, da Scicli al Centro che adesso accoglie con grande soddisfazione l’accordo raggiunto.

Prendiamo atto con piacere dell’annuncio del Comune. Si tratta – commenta il movimento civico – di un importante passo verso la necessaria digitalizzazione e l’allentamento della grande mole di lavoro che grava sugli uffici comunali, avvicinando maggiormente l’Ente ai cittadini e riducendo le attese e le file presso lo sportello dell’Anagrafe.

“Il nostro auspicio – conclude SaC – è che la convenzione venga rapidamente attuata, così da essere al passo con quanto già fatto da altri Comuni iblei, a partire da Ragusa e Modica”.