Emergenza covid-19: gli operatori ecologici di Scicli in prima linea, anche nel solidale

Donati 900 euro di buoni pasto per chi è in difficoltà

-Pubblicità-

SCICLI – Hanno rinunciato ai loro buoni pasto donandoli al Comune, nelle mani del sindaco Enzo Giannone. Gli operatori ecologici della Tech Servizi, unità operativa di Scicli, hanno voluto dare il proprio contributo di solidarietà a chi ha più bisogno in questo momento di difficoltà. Stamani il caposquadra Giuliano Trovato ha consegnato i buoni al primo cittadino affinché, attraverso l’ufficio servizi sociali, vengano destinati alle famiglie che versano in stato di difficoltà. Va ricordato che in questo momento così delicato della vita cittadina, gli operatori ecologici, oltre a mantenere pulita la città, stanno assicurando il servizio di ritiro rifiuti anche nelle abitazioni di persone in quarantena. Una dimostrazione del senso del dovere e dell’attaccamento al lavoro, che va sottolineato in questo momento.

Comune di Scicli